Descrizione Descrizione

Al termine della lavorazione del formaggio, con il siero biologico residuo, si produce la ricotta biologica. Come per le altre ricotte il siero viene arricchito con latte biologico fresco fondamentale per l’ottenimento di una ricotta più morbida e cremosa. Ottima al naturale, oppure gustosissima con aggiunta di cioccolato, zucchero o rum. In cucina può essere utilizzata per ottenere buonissimi dolci o crostate ma anche deliziosi piatti salati come ravioli e cannelloni ripieni di ricotta e spinaci.
Confezione / Formato Vaschetta termosaldata del peso di circa 2 kg.

Informazioni tecniche Informazioni tecniche

Il Caseificio Il Caseificio

Il Caseificio Val d'Orcia nasce nel 1964 dall’esigenza di tutelare le antiche tradizioni casearie del territorio, messe a rischio dai contadini locali che in quegli anni stavano abbandonando i poderi in cui abitavano e sostenere i pastori che si trasferirono dalla Sardegna con i loro greggi nel “continente”.
Il cuore del caseificio sono i pastori, oltre 150 soci custodi di un sapere antico tramandato di generazione in generazione, che gli conferiscono il loro latte di pecora.

Un latte prezioso proveniente da greggi che pascolano liberamente tra le colline incontaminate della Val d'Orcia, che si arricchisce dei profumi e dei sentori unici di questa terra rinomata per la particolarità delle sue erbe naturali e aromatiche come il timo, santoreggia, artemisie ed altre piante comunissime nelle crete della Val d’Orcia, regalando ai formaggi un carattere distintivo e inimitabile.
Richiedi informazioni
Ti interessa questa sistemazione ma vuoi informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.
 
 
 
 
Ricerca avanzata